L'ultime ricette

09/10/12

Biscotti con mandorle e nocciole - Fettine di Faraone


"La pasticceria salutistica è un’assoluta novità gastronomica. Una nuova pasticceria che si rivolge a tutti, adulti e bambini, e particolarmente indicata per tutte quelle persone che soffrono di qualche forma di intolleranza o allergia verso precisi alimenti (zucchero, latticini, glutine, uova)". Così inizia il libro “Golosi di salute” di Luca Montersino il quale mostra come sia possibile preparare dolci doppiamente buoni: per il proprio benessere, ma soprattutto per il palato!
La ricetta di oggi cari foodies, pubblicata in questo libro, si chiama "Fettine di Faraone" .
Forse già sapete il perché questo nome … già, è proprio così, i biscotti sono preparati con la farina di kamut, ottenuta da questo antico cereale di origini egiziane.
La farina di kamut è adatta per i soggetti che mostrano ipersensibilità ai cereali visto che causa una scarsa fermentazione a livello intestinale (come sindrome del colon irritabile o comunque patologie che interessano l’intestino), ma è ugualmente ghiotta per tutti i palati ed è soprattutto sana. Ecco come si svolge la preparazione della ricetta per la quale occorono i seguenti
Ingredienti:

  • farina di kamut, 325 g
  • burro, 125 g
  • zucchero di canna grezzo, 225 g
  • nocciole (Piemonte), 125 g
  • mandorle non pelate, 125 g
  • uova, 80 g
  • cannella in polvere, 1 g
  • vaniglia Bourbon, ½ baccello 

Preparazione:
1. Preparare e misurare tutti gli ingredienti occorrenti.
2. Miscelare la farina con lo zucchero e il burro.
3. Aggiungere le uova, impastare bene e aggiungere tutti gli altri ingredienti formando una palla.
4. Avvolgere la palla con il pezzo di pellicola, spianarla in forma di mattonella alta 3 cm dopodichè lasciarla in frigorifero a raffredare.
5. Passata 1 ora, riprendere la mattonella, con un coltello ben affilato tagliare le fettine spesse  mezzo centimetro e cuocerle in forno a 170°C per circa 10 minuti.
Raffreddare bene e gustare questi buonissimi biscotti con tè, caffè, latte, liquore, vino dolce … e buona colazione o merenda a tutti!
Nota: 1. Io ho messo solo metà della quantità indicata per le mandorle e nocciole.

2. Le caratteristiche di cereale KAMUT:
Il kamut non ha bisogno di fertilizzanti artificiali, di pesticidi o di alterazioni genetiche dell’agricoltura moderna ma riesce a rimanere una coltivazione completamente biologica. La concimazione, infatti, avviene impiegando metodi completamente naturali.
In ogni caso, è bene ricordare che il kamut e i prodotti a base di esso non sono adatti ai celiaci perché appunto contengono glutine. I consumatori ideali di questo cereale sono tutte quelle persone che si ritrovano a soffrire di allergie alimentari, perché altamente tollerabile, gli atleti, in quanto molto energetico e tutti coloro che sono particolarmente attenti alla loro alimentazione.
3. Gli elementi più importanti e significativi del kamut sono:
- l’alta digeribilità;
- il grande contenuto proteico, circa dal 20% al 40% in più rispetto ad altri grani più comuni;
- l’elevata percentuale di lipidi che lo rende altamente nutritivo;
- il grande apporto energetico;
- la presenza di selenio, un oligoelemento che riduce la presenza di radicali liberi;
- contiene molto beta-carotene;
- il 30% in più di vitamina E;
- alto valore nutrizionale: 100 g di Kamut equivalgono a 335 calorie.

Alla prossima ricetta amici, ciao!

30 commenti:

  1. Ottimi, i biscotti alle mandorle sono eccezionali.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, ci sono dentro anche le nocciole. Caio!

      Elimina
  2. FArina di kamut ce l'ho...uova ne ho a kili....voglia di provarli...a tonnellate! Un bacio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, provale e vedrai che buoni che sono!

      Elimina
  3. che belli, non ho mai fatto i biscotti con la farina di kamut, da provare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Puffin, anche per me è stata la prima volta di usare farina di kamut per i biscotti, si presta bene!

      Elimina
  4. Che bei biscottoni, fanno subito voglia di colazione!!!!

    RispondiElimina
  5. che buoni! non ho mai provato la farina di kamut ma hai ragione vale proprio la pena essere un pò più salutisti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilenia, hai ragione... meglio essere salutisti e mangiare cose gustose ma sane!

      Elimina
  6. Ciao cara!! Ottimi i biscotti li faccio spesso pure io.. Con le mandorle quelle fettine sono deliziose! Ma non posso non correggerti quando parli della farina di kamut che è eccezionale x la sua qualità e quantità di nutrienti, ma non è assolutamente adatta ai celiaci.. Il kamut contiene glutine Attenzione!! Ok? Baci ciao

    RispondiElimina
  7. Grazie della dritta! Chef Luca Montersino (la ricetta è sua) nel libro Golosi di salute propone le ricette per le persone che soffrono di intoleranze allimentari senza rinunciare ai dolci sani e golosi. Probabilmente io ho interpretato la ricetta in modo errato! Cmq il kamut è adatto per i soggetti che mostrano ipersensibilità ai cereali. Grazie ancora! Rimedio subbito!

    RispondiElimina
  8. Che belli che sono!!! E' bello poter cucinare proprio per tutti senza rinunciare al gusto e alla bontà-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Natalia, certamente cosi sono tutti contenti!

      Elimina
  9. Risposte
    1. Thanks, let me know if you like them!

      Elimina
  10. Ciao, troppo buoni, da fare assolutamente!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita, fammi sapere se ti piacciono, ciao!

      Elimina
  11. Ciao, piacere di conoscerti. Scopro oggi il tuo blog di passaggio da Loredana e ti faccio i miei complimenti
    Belle ricette e presentazioni.
    Mi aggiungo ai tuoi followers
    ciao
    alice

    se ti va passa a trovarci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Alice ... e arrivo subito da te!

      Elimina
  12. Un'idea davvero geniale. La cosa mi stuzzica: proverò a realizzarli, visto che non ho mai utilizzato la farina al kamut. grazie per la ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, l'idea è di Montersino, io lo messa in pratica preparando questi buonissimi biscotti!

      Elimina
  13. Questi biscotti li ho adocchiati subito sul libro di Montersino ma per un motivo o per l'altro li sto rimandando continuamente. Sarà ora che mi decida, devono essere troppo buoni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e...non rimanda la loro preparazione, sono buonissimi!:)

      Elimina
  14. Questi biscotti sono splendidi e chissà che buoni!
    Mi dispiace tanto per la tua perdita e ti mando un mega abbraccio!!
    A presto, cara,

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia, ... i biscotti sono belli e molto buoni!

      Elimina
  15. Questi biscotti hanno tutta l'aria di essere buonissimi, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Che buoni! La farina di kamut non l'ho mai usata, dovrò provarla, questi biscotti mi ispirano molto! Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  17. Porca paletta che belli!! Mi suggerisci idee per i biscotti da regalare a Natale.. (ehssì, io già ci penso.. :-) )

    RispondiElimina
  18. Ciao, questi biscotti sono invitantissimi! Cerco sempre spunti per la mia adorata farina di kamut, grazie
    Tiziana

    RispondiElimina