L'ultime ricette

20/03/12

Cuculli o frittelle di ceci

La ricetta che vi presento oggi è quella delle frittelle molto appetitose preparate e mangiate domenica scorsa per il brunch. Spesso e volentieri di domenica preparo il brunch per un semplice motivo, che di solito ci si alza un po’ più tardi e di conseguenza si salta la colazione.
Queste frittelle nel dialetto genovese si chiamano "Cuculli", sono molto appetitose, facili da fare e di sicura riuscita. Insomma amici, sono di una bontà unica!!! 
Praticamente, i cuculli sono dei frisceu (frittelle tipiche genovesi preparate con la comune farina di frumento e uova) solo ché, la pastella  di queste frittelle si prepara con farina di ceci, lievito di birra, acqua e maggiorana. Quindi essendo senza uova, sono meno pesanti e più facilmente digeribili e non c'è nessun problema se si esagerare un po’, perché sono come le ciliegie, una tira l’altra! 

Cuculli o Frittelle di ceci
Ingredienti per 4:

Procedimento:
1. Stemperare la farina di ceci con acqua, girando in senso orario fino ad ottenere una pastella densa e senza grumi.
2. Sbriciolare il lievito dentro una tazza diluendolo con poca acqua appena tiepida, e poi aggiungerlo alla pastella, amalgamandolo con cura.  
3. Coprire la ciotola e lasciare lievitare il composto per qualche ora o anche per tutta la notte.
4. Prima di friggere, mescolare energicamente la pastella, salare, aggiungere il rosmarino e le foglioline di maggiorana.
5. Friggere a cucchiaiate nell'olio extra vergine di oliva bollente (175°C).
6. Friggete pochi cuculli alla volta in modo che la temperatura dell'olio non si abbassi e lasciateli cuocere per pochi minuti, fino a quando saranno ben gonfi e dorati. Sgocciolare su carta assorbente e servire caldi!
Foto dal web
Ecco le foto dei miei "cuculli", serviti sulla tavola nel giardino. 
Nota: Come accompagnamento dei cuculli ho servito del paté (mousse) di tonno che troverete qui!
Con questa ricetta partecipo al contest di "Cuoco per caso":

Ora vi saluto alla genovese, ciao bella gente, se vedemo!:)

36 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Giuliana, e si, sono buonissimi!

      Elimina
  2. questa proprio è una cosa che non conoscevo assolutamente!!
    grazie per farci conoscere tante prelibatezze!buon di!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è di che...sai, io quasi sempre imparo delle buonissime cose quando vengo da voi siciliani!Buon dì anche a te!:)

      Elimina
  3. non li conoscevo affatto, dalle foto ho l'impressione che in cottura si ingrossino. Con la tua mousse di tonno sono proprio un bell'abbinamento e secondo me vanno bene sia per il brunch che per un pranzetto leggero. un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, grazie della visita! Si che si ingrossino sono fatti con lievito e l'abbinamento mare-monti è divino!Una abbraccio!

      Elimina
  4. Splendide! complimenti le proverò al più presto, mi sono unita ai tuoi lettori, passa da me se ti va!
    ciao

    RispondiElimina
  5. *_* mi hai fatto venire l'acquolina! Molto bella anche la presentazione, bravissima come sempre ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao Emily cara!ecco infine i tuoi cuculli!!!Ma che belli!Davvero??? con i ceci? Ma..mai mai sentiti!!!!Mi hanno detto liguri doc che sono solo con le patate oppure di pasta lievita!!Forse dipende dalla zona della Liguria!Beh con i ceci devono essere assolutamente divini!!!li porverò senz'altro!Brava!Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,sono Simone,quello di cui parlano i tuoi amici sono i Frisceau che vengono erroneamente confusi con i cuculli :-) Saluti da Genova

      Elimina
  7. già le frittelle mi piacciono da morire! questa di ceci saranno una goduria unica! quanto adoro i fritti! sono irresistibili!

    RispondiElimina
  8. Non li ho mai assaggiati, ma li proverò di certo. Sia con i ceci che con le patate ;-)

    RispondiElimina
  9. Buonissime le frittelle di ceci,io le ho provate e mi sono piaciute molto, brava!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Molly, hai sentito come sono appetitosi?!:) Sono poveri ma belli e sopra tutto buoni! Ciao, dolce notte!

      Elimina
  10. Non le ho mai sentite nominare queste frittelle e dire che siamo anche confinati :-) devo rimediare la prossima volta che capito dalle tue parti devo assaggiarle assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per noi degli anta c'è sempre qualcosa di nuovo da sentire e imparare cara Batù;)...sto scherzando, ovvio! Grazie della visita!Notte!

      Elimina
  11. sono molto golosi li mangio quando vado a finale ligure :-) ma ora posso farmeli anche a casa

    RispondiElimina
  12. Grazie Gunter...finalmente uno dei blogger che le ha mangiate in Liguria e sa della loro esistenza! Dici vero, sono troppo golose! Ciao, buona note!

    RispondiElimina
  13. MERAVIGLIOSI UNO TIRA L'ALTRO

    RispondiElimina
  14. Devono essere davvero stuzzicanti e appetitose queste frittelline. baci, buona giornata

    RispondiElimina
  15. Ciao Emily, grazie della tua visita.
    Con questi cuculli mi hai veramente stuzzicato il palato e credo che li proverò e mi piaceranno, sicuramente più della fainé che da piccola non mi piaceva tanto.Un'ideuzza per Pasqua. Ciao salutami Genova!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fainé...penso che significhi farinata, vero Azzurra?! Peccato che non ti piace, a me fa impazzire la sua bontà...ma questi cuculli sono un po' diversi, molto più morbidi! Ciao, grazie della visita!

      Elimina
  16. Emily, ho giusto giusto un po' di farina di ceci avanzata da quando ho fatto la farinata...grazie davvero per questa ricetta che sperimenterò sicuramente! :)
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Emanuela della visita, provale, se ti piace la farinata ti piaceranno anche questi cuculli!

      Elimina
  17. che buona ricettina, gnam, gnam, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. Bellissimi Emily... e domani quel balconcino, lo vedrò. Sono proprio contenta di venire da te. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  19. deliziose queste frittelle!! :) ci credo che sono sparite in un attimo! :D un bacione, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  20. che buone!da noi in puglia variano leggermente come ingredienti,si chiamano pettole,prendo nota e ti seguo con molto piacere...buona domenica!!

    RispondiElimina
  21. Non ho mai provato questa ricetta, e non vedo l'ora di provarla, mi stuzzicano l'appetito, sono molto invitanti. Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  22. Ciao Emily ho postato qualcosa di noi, grazie ancora per l'accoglienza. A presto, buona domenica

    RispondiElimina
  23. Carla ciao, ho letto il post e ti ringrazio tanto! Del pomeriggio passato insieme e la ricetta della nostra merenda scriverò in uno dei prossimi post! Un abbraccio grande, ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  24. Ho della farina di ceci ed invece delle solite panelle voglio fare queste frittelle! Buona domenica.

    RispondiElimina