L'ultime ricette

16/08/12

Coniglio in tegame, un piatto ligure D.O.C.

Il piatto di oggi è un secondo della tradizione ligure, il Coniglio alla Sanremese. Ormai, questo collaudato piatto, preparato secondo la ricetta del libro “ La cucina della Liguria” è diventato il piatto preferito d’estate, quando a casa mia consumiamo prevalentemente carne bianca. Solo a Ferragosto infatti, in via eccezionale, prepariamo la classica grigliata con vari tipi di carne bianca e rossa.
Con questa ricetta inizia anche una nuova rubrica sul mio blog: Ricette della Liguria, omaggio a questa regione ed a Genova, che già da 10 anni rappresenta la mia “Dolce casa”. Ecco la ricetta accompagnata dalle foto di preparazione e presentazione del piatto, e' molto simile a quella della mia amica Carla, una blogger genovese doc.
Ingredienti per 2-3 persone:

  • coniglio giovane in pezzi, 800 g
  • olio extra vergine di oliva, 3 cucchiai, io - olio Dante Extravergine di Oliva Terre Antiche
  • foglia di alloro, 1 grossa o 2 piccole 
  • timo, un rametto
  • cipolla rossa tagliata grossolanamente, 1
  • rosmarino, un cucchiaio di foglie tritate
  • pinoli, 1 cucchiaio
  • gherigli di  noce, 2
  • brodo vegetale bollente, q.b.
  • olive nere (taggiasche) in salamoia, 15-20
  • aglio in polvere Tec-Al, 1 cucchiaio 
  • vino rosso, 1 bicchiere
  • sale
Tempo di preparazione: 1 ora
Procedimento:
Click to enlarge
1. Lavare i pezzi del coniglio in acqua corrente e mettere a sgocciolare in un colapasta.
2. In un tegame (meglio se di terracotta) versare olio e rosolare la cipolla, insieme a pinoli, gherigli di noce, foglia di alloro, rosmarino e timo. Appena hanno preso colore, unire i pezzi di coniglio, regolare di sale e versarvi sopra il vino.
3. Appena evaporato l' alcol, coprire e cuocere per una decina di minuti.
Continuare la cottura del coniglio scoperchiato, bagnandolo con  il brodo  di tanto in tanto, perché i pezzi rimangano morbidi, senza attaccarsi al fondo del tegame.
4. A metà cottura, disseminare le olive, il cucchiaio di aglio in polvere e dopo 30 minuti terminare la cottura.
5. Servire in piatto i pezzi di coniglio coperti dal sugo di cottura e simbolicamente decorare con due rosette di pomodoro.
Note: 
1. Se si acquista un coniglio intero, deve essere tagliato in circa 20 pezzi. In tal caso se piace, si potrebbe  in poca acqua lessare la testa di coniglio e il fegato. Dopo circa mezza’ora, togliere le carni, spolpare la testa  e tagliuzzare il fegato. Questo tritume si aggiunge al coniglio insieme al brodo, al posto del brodo vegetale.
2. Invece di aglio in polvere usare aglio fresco tritato finemente.
3. Il colore rosso scuro del coniglio ottenuto con la cottura, mi capita sempre quando uso la cipolla rossa e il vino rosso non IGP.
4. Conservare in un tegame un po’ del liquido di cottura, vi servirà nell’eventualità di riscaldare il piatto.
5.Servire il piatto accompagnato con pane casalingo, un buon bicchiere di vino bianco ligure ed  insalata fresca a vostra scelta ed voilà, avete un piatto unico di carne e verdure e ... buon appetito!
Un saluto e un bacio a tutti foodies, a presto!

7 commenti:

  1. Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca! Il coniglio me lo fa sempre la nonna la domenica, le consiglierò sicuramente questa ricetta, sembra proprio ottimo!

    Non è da molto che seguo il tuo blog ma mi ha interessato fin da subito, mi piacciono molto le ricette proposte, brava!

    Sono una nuova blogger, passa dal mio sito se ti va ;)

    A presto,
    Michela

    RispondiElimina
  2. condivido con te Michela,baci Jesica

    RispondiElimina
  3. condivido con te Michela baci Jesica

    RispondiElimina
  4. Emily io non sono molto amante del coniglio, ma il tuo sembra davvero gustoso magari mi piace:-) mtrovo sempre interessante conoscere la cucina di altre regioni per cui ben venga la tua nuova rubrica!!!
    baci

    RispondiElimina
  5. condivido con te Ombretta,Jesica

    RispondiElimina
  6. buona giornata a tutte baci da Jesica

    RispondiElimina
  7. buona notte a domanipom Jesica

    RispondiElimina

Per motivi personali non posso seguire e commentare i post dei blog a quali mi sono unita. Mi spiace amici blogger, spero di ritornare in forma al più presto ... In fra tempo cerco di rispondere ai vostri commenti lasciati sul mio blog e ricambiarli. Grazie per la compressione.