L'ultime ricette

08/10/13

Caponata invernale di zucca, scalogni e patate con pollo in saccoccio alle erbe mediterranee

Inizio con un caloroso saluto a tutti lettori del mio blog e ringrazio di cuore delle vostre numerose visite. Nella mia vita attuale altre priorità alle quali non posso rinunciare si sono affacciate all'orizzonte, quindi come ben sapete il tempo è danaro e le giornate son pizzicotti, così passo direttamente alla ricetta per questa settimana: la Caponata di zucca, scalogni e patate con aggiunta di olive, pinoli e pistacchi.
La caponata è un piatto tipico della cucina siciliana. Si tratta di un insieme di ortaggi fritti (per lo più melanzane) in salsa agrodolce. Diffusa in tutto il Mar Mediterraneo, è generalmente utilizzata oggi come contorno o antipasto, ma sin dal XVIII secolo costituiva un piatto unico, accompagnata dal pane.
Ne esistono numerose varianti, a seconda degli ingredienti, oggi, aggiungo anche la mia variante autunnale/invernale: Caponata di zucca, patate e scalogni con olive, pinoli e pistacchi.
Ingredienti: 
zucca, 800 g
scalogni, 8
patate, 400/500 g
aglio,1
olive nere (snocciolate), 40 g
aceto balsamico, q.b.
pinoli, una manciata
pistacchi di Bronte, una manciata
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
pollo /cosce con sovracosce/, 4
mix di erbe mediterranee (aromatiche)
Procedimento:
1. Iniziare a preparare il pollo massaggiandolo con un mix di erbe mediterranee. Posare il saccoccio (di una nota ditta italiana) e chiuderlo, o in alternativa, avvolgerlo nella carta forno o in quella d’alluminio.
Inserire la teglia con il saccoccio in forno preriscaldato a 200°C per un ora.
Nel frattempo, eliminare la scorza e i semi della zucca, sciacquare e asciugare tamponando con carta assorbente, e tagliarla a tocchetti. Spellare gli scalogni tagliandoli a spicchi. Pelare le patate tagliandole a tocchetti.
2. In padella con olio evo, prima imbiondire lo spicchio d’aglio, poi friggere i tocchetti di patate e gli scalogni a spicchi per 10-12 minuti.
Una volta rosolate bene le patate, toglierle dalla padella.
3-4-5. Procedere nella stessa padella rosolando pinoli e pistacchi, poi unire le olive e i tocchetti di zucca. Friggere i tocchetti di zucca pochi per volta per circa 5 minuti.
6-7. Unire le patate e gli scalogni fritti alla zucca con le olive, i pinoli e pistacchi. Irrorare con aceto balsamico, mescolare e lasciare evaporare a fuoco medio. Salare e pepare, abbassare la fiamma e cuocere per qualche istante.
8. Spegnere, lasciare intiepidire la caponata e servire.
Nota: L'etimologia della parola caponata rimanda allo spagnolo e catalano "caponada", voce di significato affine. Va considerata una vera e propria etimologia popolare quella che fa risalire "caponata" a "capone", nome con il quale in alcune zone della Sicilia viene chiamata l’ampuga’, un pesce dalla carne pregiata ma piuttosto asciutta che veniva servito nelle tavole dell'aristocrazia condito con la salsa agrodolce tipica della caponata. Il popolo, non potendo permettersi il costoso pesce, lo sostituì con le economiche melanzane.
Ed è questa la ricetta giunta fino a noi. Qualcuno sostiene che il nome del piatto derivi dalle "caupone", taverne dei marinai.
Qui è il fine di questo post. Ancora grazie e un saluto a tutti, ciao!

19 commenti:

  1. Emily la tua variante e' deliziosa non ci avevo mai pensato a fare la caponata con la zucca eppure il sapore ci sta benissimo. Poi con questo pollo e' un piatto da re.baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie carissima Veronica, la caponata è "troppo buona"... e tu sei sempre cosi gentile e carina, un abbraccio forte forte, ciao baci!

      Elimina
  2. Cari visitatori, amici, grazie mille delle vostre visite, ancora un po' di giorni impegnativi e poi ricambio con tutto il cuore! Ciao amici, a presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao Emily, come stai? :) Mi piace la tua caponata, anche il pollo deve essere ottimo! Prendo nota ;) Un abbraccio e complimenti, buona serata :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, buona serata e buon fine settimana a te, Un abbraccio, ciao!

      Elimina
  4. Che meraviglia di piatto Emily!!!
    Quella caponata poi mi intriga da morire!!
    Un mega bacio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Carmen, un mega abbraccio e bacio a te e buon fine settimana!

      Elimina
  5. La caponata con la zucca non mi era mai venuta in mente e invece deve essere appetitosa! Te la copierò Emily, perché sai che adoro la zucca.... un bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima, piace molto anche a me la zucca! Un consiglio, versa l'aceto sopra tutti gli ingredienti eccetto le patate, cioè unisci le patate dopo. Un bacio a presto!

      Elimina
  6. brava come al solito la nostra Emily!!!!baci tesoro <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, la bravura = passione, sei d'accordo con me? Ciao, bacini a tutti siciliani!

      Elimina
  7. Che bel piatto ricco e saporito. Ottima idea la zucca per una versione invernale della caponata, ha un aspetto davvero invitante. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante gentilissima Federica, un bacio, ciao e buon fine sttimana!

      Elimina
  8. Ciao Emily, ti chiamo nella prossima settimana, così ci mettiamo d'accordo per la nostra cena, visto che siete di nuovo motorizzati! Un abbraccio grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene cara, ci sentiamo ... a presto, baci!

      Elimina
  9. mi piace talmente tanto che credo che la proverò quanto prima, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina