L'ultime ricette

25/01/12

French toast alla Emily o Prseni ribanchi

Stamattina ero particolarmente nostalgica, mi mancavano i miei affetti lontani ... Avevo voglia di sentirmi coccolata come quando ero bambina ... e cosa c’è di meglio in quei momenti del cibo che ci consola, il cosiddetto "confort food"?! Così mi è venuta voglia di prepararmi una tipica colazione che mi faceva la mia mamma, che poi  (una volta diventata un po' più grande)  preparavo anche io per tutta la famiglia! Ho un tenero e dolce ricordo di questa ricetta perché è il primo piatto che ho imparato a cucinare! Ora vi scrivo come si preparano i French toast alla macedone o "Prseni ribanki"( in lingua macedone, cioè nel dialetto della mia città natale, Veles).
Per “prseni ribanchi”, si usa il pane in forma di filoncino, secco e tagliato con un coltello in pezzi regolari chiamati ribanki.
La ricetta è molto semplice e nulla di particolare, cioè è solo il pane imbevuto nell' uovo e poi fritto. Però anche  per preparare questo semplice piatto di colazione francese in versione mia o macedone ci vuole l’occhio attento e sapere qualche cosa  in più, cioè come girare il pane nell' uovo, come deve essere imbevuto  nel composto di uovo e latte, quando la frittura del pane è pronta, cioè quando estrarre il toast dall'olio.
Nella variante macedone del french toast, cioè nella mia, praticamente si usano gli stessi ingredienti e la stessa procedura della preparazione del French toast, solo che il prodotto finale si può mangiare sia con qualcosa di salato che di dolce.
Allora vediamo cosa occorre per la mia variante salata del French toast.
Ingredienti  per una persona:
  • 2-3 pezzi di pane (ribanki) comune o integrale, secco
  • 1 uovo
  • latte, poco
  • sale, un pizzico
  • olio, 3-4 cucchiai (io uso olio di semi di girasole)
Procedimento:
1. Mettere la padella con l'olio sul fuoco medio alto.

2. In un piatto fondo sbattere l’uovo con una presa di sale e poco latte che serve per far rimanere il pane ancora morbido nel processo della frittura.
3. Quando l’olio è pronto ( si sente dal profumo) si prende con la mano un toast e molto leggermente si tocca da entrambe le parti la superficie del composto di uovo e latte.
Il toast imbevuto piano si posa nell' olio fumante (al punto giusto). Bastano 1-2 minuti per ogni parte, dopo di che girare delicatamente il toast ed estrarre dall'olio con una forchetta sulla carta da cucina.
4. Continuare a friggere i rimanenti toast e mangiare subito,cioè caldo.
Si serve con il tipico “sirenje” (si legge: siregne), che in Italia può essere sostituito con il Quartirolo Lombardo DOP (formaggio italiano, l' unico un po' simile al siregne), o con lo yogurt, con maionese, senape, ketchup ect.
Qualcuno lo mangia con il formaggio semi stagionato (come me) o con il Brie  (come mio marito però solo nei weekends, quando facciamo il brunch).
Ecco come faccio io il toast alla francese, cioè la variante dolce di Prseni ribanki:
Ingredienti:
  • toast / io uso il pane  integrale in cassetta  
  • uovo
  • latte
  • cannella
Procedimento
1. Tutto uguale come nella variante salata, con la differenza che nel composto di uovo e latte  invece del sale, si aggiunge la cannella e si procede con tutte le fasi della frittura.
I french toast si servono e mangiano con miele, sciroppo di malto, nutella, frutta, panna e chi più ne ha più ne metta!
Nota: La colazione con i french toast  si puo' fare tutto l'anno.
Un particolare, in R Macedonia Prseni ribanki d'estate vengono serviti con i pomodori (un  
tipo autoctono di pomodoro, molto succoso e dolce) presi dal frigorifero e tagliati in piccoli pezzi con un po' di sale sparso sopra.
Ecco, per oggi è tutto cari amici! Vi saluto, alla prossima!

12 commenti:

  1. belli tutte e due ma io prteferisco di più la versione salata. grazie per aver condiviso i tuoi ricordi, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Come sono belli e dolci i tuoi ricordi, per me che ti ho conosciuto è stato come sentirli raccontare dalla tua voce con quell'accento particolare e rivedere per un attimo i tuoi occhi. Sorridi Emily, anche qui ci sono persone che ti amano. Baci

    RispondiElimina
  3. gia' che ti ricordano l'infanzia e la mamma sono speciali,poi mi ricordo che qualche anno fa una mia amica mi parlo' dei toast fatti cosi',poi me ne ero dimenticata!!!
    grazie per averli proposti!

    RispondiElimina
  4. che bella la ricetta del cuore,anche se e semplice e molto molto gustosa,lo dice una che ne mangiava a quintali p:)

    RispondiElimina
  5. che meraviglia mi è venuta fameeeeeeee

    RispondiElimina
  6. Non sai quanto mi piace!!!ti è venuto magnificamente bene!!!!Bacione

    RispondiElimina
  7. MI PIACE!!! Bello il posto e deliziosi questi toast!!! baci

    RispondiElimina
  8. Ma che buono che è!!! Non è soltanto un tuo ricordo ma anche il mio...a casa mia lo chiamavamo " u pani frittu" e io e le mie sorelle ne andavamo matte!

    RispondiElimina
  9. Buonissimi questi toast,ottima merenda!Ciao

    RispondiElimina
  10. Appetitosi questi toast, li mangerei ogni giorno potendo! Ma il fritto ahimé mi fa male!
    Non so come mai non ti arrivano le mie notifiche, prima si? Ciao A presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Emily, piacere di conoscerti! Adoro il french toast e ora che ci penso è un po' che non li faccio. Grazie per lo spunto ;-)

    RispondiElimina