L'ultime ricette

09/01/12

Focaccia a strati con verdura e carne o Gosleme - piatto etnico

Buongiorno! Oggi, come ho annunciato in uno dei post precedenti, pubblico la ricetta di una specialità macedone: Pogaccia, cioè di una molto particolare focaccia fatta a strati. Questa mia variante della focaccia a starti, si può considerare un vero piatto unico, visto che nella sua preparazione si usa della verdura e della carne. Eccola tagliata e servita in piatto, fotografata  da vicino!


Ed ecco la focaccia servita per il Natale ortodosso festeggiato due giorni fa!

Questo tipo di focaccia si prepara di solito il sabato o la domenica, quando tutta la famiglia è a casa! Si mangia appena sfornata, o meglio dopo che si è un poco raffreddata, cosi viene assaporata  tutta la sua bontà! Pronte/i a seguirmi ... il post è un po' lungo, con vari passaggi e diverse foto.
 Ingredienti 5-6 persone:
  • farina 00, 600 g di Molino Chiavazza
  • lievito di birra, un panetto
  • sale, un cucchiaino (non colmo), Tec-Al
  • zucchero, mezzo cucchiaino
  • olio extra vergine d'oliva, 2-3 cucchiai
  • acqua calda, q.b.
  • porro, 3 gambi (solo la parte bianca) 
  • carne di maiale, 300 g
  • pepe nero
Procedimento:
1. Sbriciolare il lievito in una tazza aggiungendo lo zucchero e un po di acqua calda lasciando che si sciolga per bene fino a formare le bollicine nella superficie. 
2. In una ciotola con della farina e sale (mischiati bene) aggiungere olio, il lievito e dell'acqua calda poco alla volta, sempre impastando fino a sentire e vedere la farina unita completamente con gli altri ingredienti. Prendere l'impasto dalla ciotola e cominciare impastare sul tavolo di lavoro per 5-10 minuti ottenendo una palla.
Coprire e lasciare al caldo (senza spifferi di aria) a crescere fino a raddoppiare il suo volume.
Tagliare la palla in 8 pezzi e fare delle palle più piccole. Da ogni pallina con il mattarello fare una sfoglia con d = 20 cm. Posare ogni sfoglia sul tavolo di lavoro coperto con una tovaglia e spalmare la sua superficie con un po' di olio. 
In una teglia ben oliata con d = 28 cm, stendere la prima sfoglia, mettere sopra un po dei porri (precedentemente stufati in padella con poco olio e un po' di acqua, sale e pepe) e continuare cosi fino all'ultima sfoglia.  

La sera prima di fare la focaccia preparare la carne tagliata a piccoli cubetti e salare, lasciandolo così per una intera notte.
Premere con la mano sopra gli strati fino ad allargarli alla grandezza della teglia.
Tagliare gli stati di sfoglia in quadrati, pressare un po' con la mano ogni quadrato per fare il letto dove posare  la carne.
Lasciare la teglia coperta con un canovaccio ancora per 30-40 minuti per riposare e crescere ancora.
Infornare a 220°C per 25 minuti  fino a che la sfoglia diventa rossa e la carne prende un colorito chiaro. Continuare a cuocerla in forno ancora per un po' se ci sarà bisogno (dipende dal vostro forno).


Estrarre la teglia dal forno, passare con un pennello ogni quadrato con qualche goccia d' acqua per far si che la sfoglia croccante diventi un po' morbida e rimettere la teglia ancora per decina di minuti  in forno spento con la porta poco aperta. Far passare la focaccia tagliata precedentemente ancora una volta con il coltello, estrarre 2-3 quadrati nel piatto,servire subito e Buon Appetito!!!
Nota: Se decidete di provare questa focaccia in starti conosciuta in R Macedonia come "Gosleme",  vi dico solo che è di una bontà unica!...Non so se si prepara in qualche altro paese nel mondo e mi interesserebbe molto saperlo!
La ricetta originale, quella rustica non prevede l'uso del porro ma solo della carne di maiale e pochi pezzetti di carne essiccata di pecora (pastarma)  mischiati con la carne! Io l'ho rivisitata perché volevo includere anche la verdura per ottenere un piatto unico ed equilibrato però senza il gusto forte della pastarma!
Scusate che sono assente dai vostri blog ma dopo il pranzo o sta sera mi dedico tutta a voi, cari amici foodies! Ciao, vi abbraccio e a presto!  

40 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Una bella novita' per me, mai mangiati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flò...per tutte le cose c'è la prima volta!:)A presto!

      Elimina
  3. Davvero particolare questa focaccia! Bella idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...ti dico solo che è buonissima! A presto!

      Elimina
  4. Particolare e sicuramente ghiottissima!

    RispondiElimina
  5. Buon Natale ortodosso, volevo farti gli auguri ma in questi giorni sono stata sempre di corsa. un bacione

    RispondiElimina
  6. Deliziosa questa focaccia a strata, da provare sicuramente!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, ...provala ma finché durra l'inverno per assaporare meglio il suo gusto!

      Elimina
  7. Mamma che focaccia strepitosa! Ricchissima e molto di effetto. Questa sparisce in un baleno :) Piacere di conoscerti, buona giornata e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio Federia!Grazie della visita...sai di aver ragione... sparisce subito nello stomaco:)Ciao, alla prosima!

      Elimina
  8. Io sono tra i tuoi lettori da un pò....sono contenta di averti tra i miei! Passerò più spesso.

    RispondiElimina
  9. Che bella! Dev'essere molto gustosa! e' sempre divertente conoscere le ricette di altri paesi!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, è ghiottissima e grazie del appezzamento!

      Elimina
  10. buonissima questa focaccia!! bella ricetta, complimenti!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Caro, ... piacere di sentirti!

      Elimina
  11. La ricetta è lunga ma spiegata benissimo, e poi quanto dovrebbe essere buona!! :-) Complimenti davvero cara!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sai quando scrivevo la ricetta ho pensato anche a te ...mi hai chiesto una volta di fare qualcosa della Macedonia! Ciao, a presto!

      Elimina
  12. E' una ricetta nuova mai vista e mangiata, novità in assoluto grazie per avermela fatta conoscere a presto ciao

    RispondiElimina
  13. Una vera bontà preparata così.....ed è anche molto bella da vedere....baci e buona notte...stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ... certo che è particolare la preparazione ma vale la pena! Ciao,baci!

      Elimina
  14. rieccomi da te...ma sai che ti stavo pensndo, perchè a me piacerebbe motlo scoprire le ricette del tuo Paese, magari potresti pubblicarne una ogni tot tipo rubrichetta; credo che sarebbe apprezzata da tutti. Un bacione e scusami se mi sono intrufolata con questa idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati... i consigli dei amici sono sempre ben accettati!Grazie, un abbraccio!

      Elimina
  15. Particolare e sicuramente molto gustosa. Brava, e buon anno!!
    Ciao.

    RispondiElimina
  16. Grazie a tutti voi carissimi per la visita e le belle parole! Ogni tanto preparerò qualche prelibatezza dal mio paese nativo dove si mangia tanta frutta , verdura, carne, pesce ... insomma la piccola Macedonia ha una grande cucina ma ancora sconosciuta!

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia, originalissima e si presenta benissimo!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  18. Ciao Emily sono sempre in alto mare. Chissà quando riuscirò a risolvere il problema. Intanto ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace Carla...ti chiamo stasera...spero che ti va bene?! Un bacio!

      Elimina
  19. Emily, straordinaria questa focacciona, complimenti cara!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Ma deve essere buonissima!!! Che bello conoscere piatti e tradizioni di altri paesi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è gustosissima ...grazie del apprezzamento!

      Elimina
  21. Certo, anche due... ma dalla prossima focaccia! A presto!

    RispondiElimina