L'ultime ricette

25/03/13

Torta salata per Pasquetta o Erbazzone ... ma vegetariano!

Il Lunedì dell’Angelo, chiamato comunemente Pasquetta, va di moda il picnic e condizioni meteo permettendo, lo trascorriamo fuori casa a contatto con la natura, all’insegna del divertimento e del relax! 
Cosa portare nel cestino di picnic? Io di solito preparo una torta salata. Le torte salate sono comodissime, si possono preparare il giorno prima, sono ottime anche fredde o a temperatura ambiente e si possono mangiare in viaggio o distesi sull’erba, senza la necessità di piatti e posate! 
… In un periodo della mia vita trascorso a Modena, tra le varie pietanze ho provato una buonissima torta salata che mi è piaciuta particolarmente, l’Erbazzone reggiano!
Dopo che mi sono trasferita a Genova, ho dimenticato completamente a questa rustica e saporita torta e nel periodo di Pasqua preparavo spesso un’altra buonissima torta salata ligure, La Paqualina postata qui l’anno scorso e un'altra Torta salata di carciofi a modo mio postata qui. Quest’anno, sfogliando le mie ricette, l’occhio mi è caduto sul titolo “Erbazzone reggiano” segnato con il pennarello rosso: da fare!!!
Click to enlarge
Cosi per la tradizionale gitta fuori porta di Pasquetta, ho deciso di fare proprio questa torta salata emiliana. Allora amici foodies, ecco la mia interpretazione vegetariana dell’ Erbazzone, preparata con solo un disco di pasta sfoglia. Eh si, anche questa volta ho cambiato la ricetta originale, perché seguo la dieta mediterranea, interpretando e modificando i piatti di questa nota ed elogiata dieta secondo le esigenze della mia famiglia, cercando sempre di usare materie prime di ottima qualità, genuine nella loro semplicità, con uso di olio extravergine di oliva al posto del burro o strutto… anche se alle volte, quando siamo fisicamente più attivi, succede di trasgredire questa regola! 
Nella nota in fondo a questa pagina, troverete i particolari delle origini del buonissimo Erbazzone.
Ingredienti:
  • un disco di pasta sfoglia
  • spinaci ( bietole), 300 g già lessati
  • olio extravergine di oliva, 2-3 cucchiai - io Olio d'oliva extravergine Dante ConDisano
  • prezzemolo, 1 ciuffo  
  • cipolle rosse, 2 
  • aglio, in granuli, 1 cucchiaino - io,  azienda Tec-Al
  • carote, 2 
  • uova, 1 intero + 1 tuorlo
  • ricotta, q.b.,
  • parmigiano reggiano grattugiato, q.b. 
  • olive nere (opzionale) 
  • sale, pepe nero.
Preparazione:
Click to enlarge
1. Pulite e lessate gli spinaci per 5 minuti, strizzateli bene e tritateli. 
2. Passate insieme all'olio, l’ aglio e le carote e aggiungete gli spinaci, regolate di sale e pepe e lasciate insaporire per qualche minuto. Togliete dal fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato e trasferite a parte.
3. Nella stessa padella con un giro d’olio, passate le cipolle tagliate a rondelle, poi unite un po’ di acqua, coprite e stufatele.
4. Lavorate la ricotta con abbondante parmigiano, uovo e aggiungere gli spinaci e le cipolle stufate lasciando a parte un po’ per lo strato superiore del ripieno.
5. Nel frattempo preparate la pasta da voi se avete tempo o come me usate solo un disco di pasta sfoglia già pronta. 
6. Ungete una teglia con olio (o usate un stampo di silicone senza ungerlo), bucate la pasta con le punte di una forchetta, rivestitela con la sfoglia e riempitela con il pesto di spinaci. 
7. Richiudete il tutto con restante parte della sfoglia, spennellate con rosso d'uovo e infornate per 30 minuti a 180°- 200°C , ed ecco il mio Erbazzone reggiano. 
Nota: 
1. Io ho usato un disco di pasta sfoglia già pronta solo per il questione di tempo ma la prossima volta, voglio prepararla secondo la ricetta tradizionale, magari usando una ricetta di preparare la pasta con olio invece con lo strutto.
2. L’Erbazzone ben si sposa con un bicchiere di Lambrusco.
3. Qual è la storia dell’Erbazzone?
Oggi l’erbazzone appare su wikipedia, dove troviamo l’etimologia del suo antico nome “scarpazzone”: perché, nella sua preparazione, le umili famiglie contadine usavano anche il fusto bianco, cioè la scarpa, della bietola. Per sapere di più cliccate qui: Wikipedia.

24 commenti:

  1. Che delizia Emily ho sempre voluto farlo.Salvo la ricetta e per Pasquetta Erbazzone!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sììì evviva le torte salate, fanno un sacco primavera... E per pasquetta l'erbazzone è davvero perfetto. Speriamo davvero ci sia bel tempo per un pic nic ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torte salate per me vanno bene sempre, cambia solo la verdura del ripieno. Si davvero Margot, speriamo che il tempo ci accontenta! Caio, a presto!

      Elimina
  3. Spero davvero che il tempo ci permetta di fare i pic nic sono così belli!!!
    E questa e' una ricetta perfetta da mettere nel paniere :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ombretta, la ricetta del Erbazzone a modo mio è molto gustosa. Caio, baci!

      Elimina
  4. Ha un aspetto invitante e festoso...mi piace!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è bella ed è buonissima! Grazie Giuliana, ciao!

      Elimina
  5. Emily, anche tu con la prospettiva della gita di Pasquetta, ma , misa, che toccherà farla all'interno...il che non disturba se si gustano queste bontà! ;)

    buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so Lory, oggi ho sentito previsione, diceva che per la Pasquetta sara bel tempo cmq le bontà delle torte salate vanno sempre bene!:)

      Elimina
  6. Complimenti per questa bellissima ricetta e per il tuo splendido blog. Da oggi ti seguo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, benvenuta tra gli amici!!! Ciao!

      Elimina
  7. Buonissimo e molto invitante!!! Una vera specialità!!!! Baci e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, è vero, è una buonissima specialità!!!

      Elimina
  8. mamma mia che delizia.. complimenti, ottima idea

    RispondiElimina
  9. bellissime ricette:) e complimenti anche per il blog:) ti seguo, fallo anche tu se ti va:)

    http://dolci5stelle.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille dei complimenti e certamente che ti seguo anch'io, ciao!

      Elimina
  10. Ottimo il tuo erbazzone. Un abbraccio, buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  11. Ciao Emily te l'ho detto al telefono ma te lo lascio scritto nero su bianco: questa torta è deliziosa! Buona Pasqua, un bacione

    RispondiElimina
  12. Queste ricette tradizionali mi piacciono davvero tanto, l'Erbazzone l'ho gustato giusto l'anno scorso è davvero una delle mie torte pasquali preferite!
    Complimenti.
    Tantissimi auguri di buona Pasqua.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  13. di questa torta salata ne mangerei una quantità industriale, io adoro il salato, buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Sorrisone e sississima vi ringrazio e ricambio gli auguri, ciao ragazze!

    RispondiElimina