L'ultime ricette

06/10/11

Paccheri con pesto di melanzane e sugo di pomodoro e basilico

Oggi propongo la ricetta dei paccheri ripieni al pesto di melanzane e noci. L'utilizzo del pesto di melanzane è veramente versatile, può essere spalmato sui crostini, tartine, bruschete, è buonissimo come accompagnamento del pesce o per condire la pasta. Però è ottimo anche come ripieno per la pasta di grossa taglia, come i paccheri in questo caso.
Preparazione del piatto:
1. Come prima cosa tagliare i pomodori freschi a pezzettini e preparare un sugo con l' olio e.v.o., uno spicchio d'aglio, basilico e lasciar cuocere sul fuoco dolce per circa mezz'ora.
Io preparo una grossa quantità di sugo, conservandolo nei barattoli in frigo per averlo sempre pronto e a portata di mano.
2. Preparare il pesto di melanzane
Ingredienti per il pesto: 2 melanzane medie, 50 g di noci, 1 spicchio d'aglio, olio e.v.o /q.b, un pugno di basilico, sale grosso q.b. 
Procedimento: 
1. Lavare, asciugare e tagliare le melanzane in 2 metà. Arrostire le melanzane da ambedue le parti in una padella antiaderente ben riscaldata, coperte con la carta di alluminio. Sono cotte quando, infilando uno stuzzicadenti o una forchetta, la polpa risulta bella morbida. In alternativa, le melanzane si potrebbero infornare a 200° C cucendole finché diventino morbidissime.
2. Lasciare le melanzane coperte a freddare bene, dopodichè eliminare l'alluminio, raccogliere delicatamente la polpa con un cucchiaio e schiacciare bene con la forchetta in una terrina o sminuzzarle con il coltello sul tagliere.
3. Con il cutter o trittatutto electrico sminuzzare l'aglio insieme con le noci spelate (precedentemente messe in acqua caldissima per 10 minuti), sale e basilico, poi unirle con la polpa sminuzzata di melanzane, 
aggiungere l'olio q.b. (secondo la densità desiderata), amalgamare tutto ed il pesto è pronto! Una parte del pesto si raccoglie in un vasetto ben coperto con l'olio.
3. Preparare il ripieno.
Ingredienti per il ripieno: pesto di melanzane rimasto nella terrina, 80 g di stracchino con lo yogurt.
Procedimento: Unire e amalgamare il pesto di melanzane con 80 g di stracchino. Una volta amalgamato bene tutto, il ripieno per i paccheri è pronto. 
- Cuocere la pasta (170 g di paccheri x 2 persone) in abbondante acqua salata per 8-9 minuti. Togliere l'acqua di cottura e freddarli sotto l'acqua corrente. Riempirne ognuno con il pesto di melanzane, posarli in una teglia precedentemente poco oleata, cospargere sopra con poco parmigiano o grana e mettere in forno preriscaldato alla t° massima per circa diecina minuti.
- Comporre il piatto - Quando i paccheri sono ben gratinati sono prontissimi per essere serviti in piatto e coperti con il profumato sugo di basilico. Allora, tutti in tavola ... si mangia!!! Per oggi è tutto! Ciao foodies e ... buon apettito!!! 


10 commenti:

  1. dei pacheri spaziali, gustosissimi

    RispondiElimina
  2. @elena - grazie!
    @Mirty - grazie!

    RispondiElimina
  3. @Mamma Papera - grazie ...è un piatto molto gustoso ma leggero!

    RispondiElimina
  4. ottimo piatto, mi piace anche il pesto di melanzane che come dici tu è molto versatile, mi piacerebbe usarlo come ripieno di tortellini, pensi possa andare bene? un bacione

    RispondiElimina
  5. @Stefania - Certamente perché no, mischiato con la ricotta!!! Grazie cara, baci!

    RispondiElimina
  6. Ottima ricetta!!!! ma complimenti.. e son felice partecipi al mio contest! bacioni

    RispondiElimina
  7. Mi sembra un piatto ottimo.Scusami per questo mio dubbio ma la vechiaia incalza ..... il sugo di pomodori lo metti dopo la cottura in forno e NON durante vero? Ti ringrazio stefania campagnuolo

    RispondiElimina
  8. Certamente Stefania, i paccheri vanno gratinati solo con parmiiano sopra, poi si servono in piatto e dopo ci si versa il sugo. Grazie del aprezzamento del piatto, ciao e buona domenica!

    RispondiElimina

Per motivi personali non posso seguire e commentare i post dei blog a quali mi sono unita. Mi spiace amici blogger, spero di ritornare in forma al più presto ... In fra tempo cerco di rispondere ai vostri commenti lasciati sul mio blog e ricambiarli. Grazie per la compressione.