L'ultime ricette

30/03/12

Tortine all' arancia e mandorle senza farina ... gustosamente light

Buon giorno amici, ... ci siamo, oggi è il venerdì, l’ultimo giorno lavorativo della settimana. Lo scorso venerdì pomeriggio avevo a casa un ospite molto speciale, un' amica blogger di Genova, la mitica Carla. Se non sapete chi è e perché è mitica, vi invito a visitare il suo blog "Un’arbanella di basilico"  per vedere le sue ricette presentate così bene (come se fossero state preparate e decorate da un vero Chef stellato) e leggere i suoi post, scritti con quello stile inconfondibile, dolcissimo ma nello stesso tempo molto deciso … direi proprio lo stile che deve avere una vera “professoressa” dell’ università!
Questo è stato il nostro secondo incontro, passato in una atmosfera rilassante con tantissime chiacchiere e risate! In onore di questo ospite per me molto speciale, ho preparato tre "Tortine all' arancia e mandorle" o per meglio dire ho decorato per questo incontro una delle tre tortine! Eccola … vi piace ?!
A me e Carla la merenda fatta con questa tortina all' arancia e mandorle "decorata"  è piaciuta tantissimo! Allora, ecco gli ingredienti e la procedura della preparazione di una grande torta all' arance e mandorle!
Ingredienti x 8 persone:
  • 2 arance (biologiche, non trattate)
  • 280 g farina di mandorle (tritate finemente)
  • 250 g zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di  lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • 1 cucchiaio di Cointreau (liquore all'arancia)
  • 6 uova
Per decorare e servire:
  • zucchero a velo
  • cioccolato fondente di buona qualità
  • panna montata
  • mascarpone
  • marmellata di arance
  • frutta a vostra scelta
  • scorzette d'arancia 
  • scaglie di mandorle
Procedimento:
1. Spazzolare e lavare arance per rimuovere lo sporco.
Metterle in una pentola larga e aggiungere acqua sufficiente per coprire le arance completamente.
Mettete una piccola piastra su di loro per tenerle sommersi in acqua.
Scaldare lentamente fino a quando l'acqua bolle, poi abbassare la fiamma e lasciar cuocere per circa 40 minuti fino ad ammorbidire completamente.
2. Tagliare le arance cotte, togliere i semi. Lasciar raffreddare.
Accendere il forno a 180 ° C.
Preparare lo stampo per la torta (una teglia classica con un diametro di cm 24-26) e foderarla con la carta da forno.
3. Mettere le arance fredde in un mixer (robot da cucina) e mescolare brevemente per ottenere un impasto omogeneo.
4. Aggiungere le mandorle tritate, lo zucchero, il lievito, liquore ed la vanillina.
Far partire il mixer  di nuovo con brevi intervalli (impulso) per mescolare bene gli ingredienti. Aggiungere le uova strapazzate con la forchetta e mescolare di nuovo con brevi intervalli.
5. Versare il composto nello stampo preparato e cuocere per circa 50 minuti – fare la prova con lo stecchino in mezzo della torta. Lasciare raffreddare la torta nello stampo.
Prima di servire cospargere con lo zucchero a velo e servire con panna montata e frutta a vostra scelta (fragole, lampone, frutti di bosco, mango, ecc.)
Nota: 
1. Questa torta all' arance e mandorle è molto delicata, perfetta per accompagnar il Tè o una tisana fruttata.
2. E’ anche un dolce senza farina, senza latte e burro, quindi è leggero ed ideale per chi è intollerante al lattosio.
3.Cari amici, per me questa delizia è assolutamente un dolce ideale, la raccomando vivamente ... la dovete provare!!!
Cosa ho cambiato nella preparazione della torta? 
1. Ho fatto solo metà delle dosi degli ingredienti;
2. Non essendo sicura della provenienza delle mie arance cioè non avendo quelle biologiche ho preferito di sbucciarle e non metterle con la buccia nel composto della torta. Gli spicchi ottenuti e un po’ spappolati li ho passati brevemente sul fuoco moderato per far uscire un po’ del loro succo;
3. Ho messo il composto della torta in tre diversi stampi di forma e grandezza.
4. Ed infine, mi sono divertita con la decorazione facendo praticamente tre diverse piccole tortine.
La  prima tortina, quella più piccola l’ho provata subito dopo il raffreddamento cospargendola solo con lo zucchero a velo ed è stato un amore al primo assaggio… era cosi soffice, leggera e umida che praticamente si scioglieva in bocca, mmm...che gioa per il palato;
5. Le altre due tortine cioè quella per Carla ( che poi abbiamo diviso e mangiato insieme ;):) .. e l’altra per me e mio marito le ho decorate secondo la mia fantasia usando marmellata d'arance, cioccolato fondente (circa 60 g), panna fresca (circa 120 g) e mascarpone (circa 60 g). Mi spiace ma non ho le dosi precise per la crema ganache e quella al mascarpone e panna ... essendo piccole tortine sono andata ad occhio, ma ho delle foto e potete vedere da soli!
La prossima volta  preparerò un' unica torta con le arance biologiche. La carissima Carla mi ha indicato il banco giusto nel mercato Orientale a Genova dove si vendono quelle non trattate ... cosi vado a colpo sicuro,  grazie amica mia!
Ecco, qui è la fine di questo lungo post! Un abbraccio, ciao!

31 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Isabella...è una vera delizia, provare per credere!:)

      Elimina
  2. Mmmm direi che sono tutte deliziose!!

    RispondiElimina
  3. Giusto quello che ci vuole per una merenda di fine settimana...daliziosa! Un bacio e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Margot, buon we anche a te!

      Elimina
  4. che dolce fantastico buonissimo e bellissimo da vedere

    RispondiElimina
  5. quanto sarebbe piaciuta anche a me una merenda come questa!!!
    ti invito, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest:
    http://batuffolando.blogspot.it/2012/03/contest-dal-piemonte-alla-sicilia.html

    RispondiElimina
  6. Una merenda leggera e golosa. Adoro questo genere di ricette, e poi si presenta molto bene. Buon fine settimana.

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia, si può giocare con decorazioni ...basta lasciarsi guidare dalla fantasia! Ciao, buon weekend!

      Elimina
  7. Questi sono i dolci che mi piacciono da matti, buona colazione!!!!

    RispondiElimina
  8. un'autentica golosità! Ho indetto un contest, se ti va di partecipare lo trovi qui: http://acquaefarina-sississima.blogspot.it/2012/03/e-tute-li-fai-duspaghi-il-mio-primo.html Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvia ...il tuo contest mi piace perché 2 spaghi me li faccio spesso e volentieri!

      Elimina
  9. Cara Emily non so dirti con quanta emozione e gioia ho letto quello che hai scritto di me, di solito non penso a come sono, perché non vorrei avere la brutta sorpresa di non piacermi, ma poi siete voi a leggermi dentro e quando mi dite le belle cose che tu dici di me mi commuovo. Domani, quando posterò, rimanderò al tuo blog perché anche chi frequenta il mio, legga della tua splendida tortina nelle due bellissime versioni. Aspetto di sentirti e soprattutto di rivederti a casa mia come abbiamo progettato. So che è importante per te andare dai tuoi, ma torna presto. Grazie, ti abbraccio stretta, un bacio e buon we anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla Emilia... ho scritto solo quello che sento...grazie anche a te!... ci sentiamo prima che vado via!Notte, un bacio!

      Elimina
  10. Carlaemilia e' bravissima e' vero, ma anche tu non scherzi :-) sono una vera bontà i tuoi dolci:-) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ombretta...mi difendo bene -_^ ...a presto!

      Elimina
  11. Queste tortine sono meravigliose !!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  12. mamma mia queste tortine sono una più buona dell'altra!!! tentatrice ^_- baci

    RispondiElimina
  13. Sono meravigliose queste tortine. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  14. Emily sei davvero bravissima! Che gran voglia che mettono queste tortine! :)
    Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, sai io penso che noi tutte siamo brave...basta vedere le prelibatezze che postiamo!^__* ... Ciao, bacini!

      Elimina
  15. semplicemente favolose io sono per la versione con la crema in mezzo da autentico goloso :-)

    RispondiElimina
  16. Ma che belle una diversa dall'altra e così deliziose, bravissima!:) non saprei quale scegliere!Ciao

    RispondiElimina
  17. solo una parola:SPETTACOLO,mi hai fatto venire l'acquolina:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che gentile che sei Tina, grazie!:)

      Elimina
  18. Mi piacciono molto, da assaggiare.

    Buona giornata da me

    RispondiElimina
  19. Un incontro speciale allietato da un dolcino altrettanto speciale :) E' da tanto che voglio fare questa torta con le arance frullate, mi incuriosce in sacco e eve essere favolosa. Tra le due versioni sarei in serio imbarazzo di scelta! Grazie per la partecipazione, tutto ok per il link. Tui chiederei solo di inserire lo zucchero di canna non nelle note ma nella lista degli ingredienti altrimenti non posso accettarla. Grazie ancora, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, tutto ok, grazie ... buona giornata anche a te!

      Elimina
  20. appetitosissime queste tortine, vi immagino li davanti a raccontare e ridere e scherzare in compagnia di questo ottimo dolce. un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Che bello incontrare un'altra amica blogger con cui condividere una piacevole giornata!!! E che tortine deliziose se poi sono anche light ancora meglio, baci

    RispondiElimina